20 dicembre 2013

LA SIGNORA DELL'AUTUNNO-Aurora Cantini



Salutiamo la fine di quest'autunno con un'incantevole poesia di Aurora Cantini, insegnante di scuola primaria, poetessa e narratrice.
La sua prima poesia è stata pubblicata quando aveva appena quattordici anni e da allora ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti.
Di se stessa dice:

"Sono la portavoce di un dono che mi hanno dato e spero qualcuno possa condividere con me; oggi si parla troppo poco di poesia, eppure forse potrebbe essere un modo per trasmettere più amore nel mondo".

Certo che  condividiamo e con quanto più amore possiamo!

LA SIGNORA DELL'AUTUNNO

Nei magici silenzi dei colli
Un volto di donna avanza.
S’immerge di nebbia
Sui prati umidi di lacrime
E striduli lamenti di passeri.
Diafana e scarna
Fradicia di foglie morenti
La Vita volge un ultimo sguardo
A coloro che ha amato...
Poi trasuda in tremuli ceri
E scompare.

Aurora Cantini

5 commenti:

Aurora Cantini ha detto...

Cara e gentilissima Preziosa, ringrazio di cuore per l'attenzione mostrata verso la mia poesia, sono felice di aver potuto dare anche solo un piccolo contributo ad una comunione di sentimenti ed emozioni. Grazie!

Aurora Cantini ha detto...

Con gioia ringrazio Preziosa e tutti i lettori che hanno apprezzato questa mia poesia. Grazie!

Preziosa ha detto...

Grazie a lei per quanto comunica a noi tutti con le sue poesie e grazie anche il aver visitato il mio blog...buone feste natalizie dal cuore!

Aurora Cantini ha detto...

Una poesia che celebra l'Amore a tutte le età, perché si ama non solo a vent'anni.

INVECCHIANDO INSIEME

Amami ancora
fino agli ultimi sconquassi
di rughe nascoste
tra le nostre mani
intrecciate.

Cercami ancora
nell’umido tepore
di sguardi sognanti
sui nostri segreti più dolci.

Invecchieremo insieme,
tu ed io,
a cingere le lacrime
con roche struggente,
tremolanti e squamose
sulle diafane mani
ancora intrecciate.

Aurora Cantini Dal libro “Fiori di campo” 1993, rieditato 2011

Preziosa ha detto...

Una meravigliosa poesia d'amore!
Complimenti grazie per aver avuto il gentile pensiero di condividerla con me!